Una delle prime domande che ci pongono i nostri clienti quando si mettono in contatto con noi per realizzare il proprio video aziendale è:

⌛ Quanto deve durare il mio video per essere efficace?

Sebbene non esista una risposta universalmente corretta, è importante prendere in considerazione alcune variabili alla base del video marketing che orientano gli elementi essenziali della produzione video e influiscono sulla durata.

Dall’obiettivo alla durata del video

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: l’obiettivo del video è il punto di partenza che determina l’intero lavoro di produzione.

Definire lo scopo che intendi raggiungere con la tua comunicazione è il primo passo per elaborare contenuti efficaci. Intendi ampliare il numero di persone che conoscono il tuo brand? Vuoi vendere un prodotto o un servizio? Desideri raccontare la storia dell’azienda?

target del video

L’intera strategia di marketing dipende dall’obiettivo che hai definito e ogni strumento che utilizzerai per realizzarla dovrà essere funzionale al raggiungimento del tuo scopo.

branding nel video

Se vuoi, ad esempio, usare il video per far conoscere il tuo brand e ampliare il numero di potenziali clienti, potresti scegliere di raccontare la storia dell’azienda.

Durante la stesura della narrazione focalizzati solo sui punti di forza che ti contraddistinguono e tralascia quegli aspetti che non contribuiscono a far ricadere su di te la preferenza del pubblico. In questo modo avrai la certezza di sfruttare al meglio ogni secondo del video senza rischiare di perdere l’attenzione dello spettatore.

Ricorda, inoltre, che in fase di definizione dell’obiettivo dovrai anche individuare il target di riferimento perché sarà questo il reale destinatario del messaggio. Per realizzare un video efficace dovrai assicurarti di conoscere gli interessi, le esigenze e le curiosità dei tuoi potenziali clienti e focalizzare su questi l’intero contenuto.

Una volta che avrai definito obiettivo e target, potrai mettere mano alla produzione e, se l’intero lavoro risponderà alle esigenze stabilite in partenza, il contenuto avrà la meglio sui limiti della soglia dell’attenzione.
Hai deciso di realizzare un video esplicativo che illustri le funzionalità di un prodotto? Se ogni fotogramma soddisferà i reali bisogni del tuo pubblico, riuscirai a tenerlo incollato allo schermo dal primo all’ultimo istante.

target del video

I limiti dell’attenzione

Sappiamo bene che l’attenzione del pubblico ha dei limiti che è importante rispettare, e contenere tutte le informazioni utili nel minor tempo possibile è una priorità da non trascurare.

Considera che il tasso di abbandono entro i primi tre secondi di un video online è di circa il 32% e sale al 90% dopo soli 5 secondi. Una ricerca condotta da Google e Mondelez International sugli spot televisivi ha dimostrato che un annuncio di 15 secondi è più efficace del 75% rispetto a uno da 30 secondi.

target del video

Questo non significa che il tuo messaggio non possa durare più di mezzo minuto, ma che la durata complessiva debba essere limitata quanto più possibile. Un trucco utile per sfruttare al meglio ogni istante del video consiste nel riservare i primi istanti al messaggio principale e rendere subito visibile il brand. In questo modo coglierai l’opportunità di presentare la tua azienda e avrai più probabilità di catturare l’attenzione dello spettatore.

Less is more: dritti al punto

Una strategia di comunicazione efficace parte dalla consapevolezza che Meno è meglio. La massima dell’architetto Ludwig Mies van der Rohe Less is more è uno dei capisaldi della comunicazione di oggi.

Less is More

Sebbene ogni informazione riguardante il tuo brand sia senza dubbio molto preziosa, se non vuoi rischiare di perdere l’attenzione del pubblico devi riuscire ad andare dritto al punto in pochi istanti. Ma quante cose si possono dire in una manciata di secondi?

Less is More

Considera che un video da un minuto può contenere fino a circa 150 parole che arrivano fino a 220 in un messaggio da un minuto e mezzo.
Ti sembrano troppo poche per racchiudere il tuo messaggio? Non è così se scegli di affidare la stesura del testo a un copywriter professionista, noto anche come script writer, ovvero colui che scrive lo script, la “storia” dietro al tuo video. Il suo compito, infatti, è proprio quello di individuare le parole necessarie e ridurre al minimo quelle superflue.

Il vantaggio del video, inoltre, è di accostare due strumenti di comunicazione nello stesso istante: parole e immagini si completano a vicenda e ciò che non possono dire le une, lo diranno le altre.

Nelle presentazioni animate questo privilegio è ancora più evidente perché all’illustrazione si possono aggiungere le parole scritte che completano il messaggio affidato alle immagini e alla voce narrante.

Clicca qui sopra per vedere un esempio di Motion Graphic realizzata da Presentazione Animata.it

Combinare gli elementi in modo funzionale e stabilire la durata idonea per un video efficace sono competenze che si acquisiscono con l’esperienza ed è per questo che ti suggeriamo di affidarti a consulenti professionisti per realizzare il video del tuo brand.

In Presentazione Animata sappiamo quanto siano importanti le informazioni che vorrai trasmettere al pubblico e i nostri copywriter saranno in grado di contenerle nel testo idoneo per un video dalla durata efficace.
Scrivici subito e troveremo insieme la formula che fa per te.